abito da sposa con velo lungo

Velo sposa sì o no, questo è il gran dilemma di ogni sposa!
Il velo è uno tra gli accessori più importanti da scegliere perché è quel tocco finale per impreziosire ancor di più il look finale della sposa.
Per scegliere il velo più adatto a ciascuna sposa bisogna prendere in considerazione la tipologia di vestito scelto, la propria corporatura e la forma del viso ma anche la location e l’atmosfera del matrimonio.

Come scegliere il velo da sposa in base alla fisicità

Per scegliere il velo da sposa più adatto bisogna considerare la lunghezza in relazione alla corporatura della sposa, così da valorizzare la bellezza naturale di ogni bride to be:

  • Velo lungo: un velo lungo dona di più alle spose che hanno seno e busto più pronunciato rispetto ai fianchi. La linea verticale del velo aiuterà a slanciare la figura e a farla apparire più snella.
  • Velo corto: il velo corto, al contrario, dona alle spose che hanno la parte bassa del corpo più pronunciata. In questo caso sarà meglio optare per un velo non più lungo della vita per proporzionare i volumi della parte superiore con quelli della parte inferiore.

Scegliere il velo da sposa in base alla forma del viso

Oltre alle proporzioni della figura, bisogna tenere ben in considerazione la forma del viso; il velo lungo o corto che sia, andrà ad incorniciare il viso e dovrà risaltare la fisionomia dei lineamenti.

  • Viso tondo: le spose dai lineamenti morbidi e dolci potranno scegliere un velo che arrivi sul viso sfiorando le guance su entrambi i lati, dando così l’impressione di rendere i lineamenti più longilinei.
  • Viso allungato: un volto ovale ha la caratteristica di essere stretto e allungato, per valorizzarlo al meglio si può indossare un velo dall’attaccatura bassa che parte dal centro della testa. In questo modo i lineamenti risulteranno addolciti e armonizzati.
  • Viso squadrato: i tratti sono definiti e l’ossatura ben delineata, in questo caso via libera ad un velo ampio e avvolgente che può toccare terra.

Acconciatura dei capelli e velo: alcuni consigli

L’acconciatura che si decide di realizzare per il giorno delle nozze può influenzare notevolmente la scelta del velo.

  • Chignon: il classico raccolto si adatta bene ad un velo molto lungo o ad un velo con lavorazioni come pizzo e ricami per far risaltare ancor di più l’importanza del velo.
  • Capelli sciolti: chi lascia i capelli sciolti per un look semplice e naturale, può scegliere un velo ad un solo strato da appuntare con un fermaglio in cima alla testa. Per un look vintage si può scegliere un cap veil che si annoda sulla testa come un foulard.
  • Semi raccolto: un’acconciatura elegante nella parte superiore della testa seguita dalle lunghezze lasciate libere sulle spalle esige un velo corto, che arrivi al massimo ai gomiti o alla vita.

Abito da sposa: come abbinare il velo

Una delle cose più importanti è che il velo sia in perfetta sintonia con l’abito da sposa, in base al modello scelto si potrà abbinare il velo più adatto o scegliere di non indossarlo.

  • Vestito semplice e liscio: quando il vestito punta sulla preziosità del tessuto piuttosto che sui ricami, via libera a veli lunghissimi e ornati di pizzo che scendono morbidi sulla testa.
  • Abito corto e completo pantalone: chi sceglie una gonna corta o un completo con i pantaloni potrà abbinare un velo corto e sbarazzino per dare un tocco originale ad una mise già di per sé non tradizionale.
  • Abito con maniche lunghe: in questo caso è sconsigliato l’utilizzo del velo perché potrebbe appesantire la parte alta della figura già coperta dalla stoffa.
  • Abito con volumi importanti: quando si gioca con balze, volant e volumi asimmetrici per armonizzare la figura, il velo potrebbe essere un accessorio ridondante che andrebbe a sbilanciare la silhouette.

abito da sposa con velo lunghissimo

 

Scegliere se indossare il velo in base alla location

Indossare o meno il velo può essere una scelta legata al grado di formalità del matrimonio e al tipo di location scelta.
Il velo è indossato spesso da chi sceglie il matrimonio religioso e vuole mantenere uno stretto legame con la tradizione. È scelto anche quando il matrimonio è molto formale o si svolge in cattedrali, ville storiche o castelli.

Ci sono altre occasioni dove il velo non entra a far parte dell’abito, come chi sceglie un matrimonio civile e non vuole includere il velo come simbolo religioso oppure un matrimonio in spiaggia dove un velo lungo potrebbe essere too much.

Alternative al velo da sposa

Ci sono delle alternative a chi non vuole indossare il velo ma vuole comunque aggiungere un accessorio alla propria acconciatura per rendere l’abito più originale.

  • La veletta: un fermaglio impreziosito da una veletta in rete o tulle che si adatta bene alle acconciature semi raccolte e ad un look anni Quaranta.
  • Fascinators: un copricapo da porre sulla parte frontale della capigliatura con un fermaglio che può essere impreziosito da piume, fiori, tulle e nastri.

Via libera anche a cerchietti con perline, fermagli, corone di fiori per i matrimoni più rustici e cappelli, perfetti per le nozze estive dallo stile country chic.

cappello con velo su abito da sposa originale

Articoli Correlati

Trova l’abito da sposa dei tuoi sogni

Valentini Spose realizza abiti sartoriali e Made in Italy. Dallo stile più innovativo a quello più classico e iconico, troverai l’abito perfetto per te.