Dedicato alle bride-to-be del prossimo anno che stanno sfogliando cataloghi e siti web ma non hanno ancora le idee chiare: leggete l’intervista a Graziana Valentini per scoprire le tendenze moda sposa del 2020.

Quali sono le macro tendenze moda bridal del 2020?

Dopo anni di stile barocco e abiti tattoo, la moda bridal sta volgendo verso la semplicità. Complice anche Meghan Markle che per il suo matrimonio ha scelto due capi minimali, giocati sulle scollature, l’uno a barchetta e l’altro all’americana. Nel 2020 troverete un’ampia proposta di capi sartoriali, ripuliti da ridondanze, dove è protagonista la modellistica e la qualità del tessuto. Un altro modello su cui abbiamo lavorato molto è quello personalizzabile che dà la possibilità ad ogni sposa di trasformare l’abito a seconda del momento della cerimonia. Un esercizio di stile che esalta la creatività e l’alta sartorialità Made in Italy. Un dettaglio molto sfizioso che è tornato di moda è la mantella che noi abbiamo proposto anche attraverso una gorgiera plissettata che dona un tocco davvero aristocratico.
Ultimo ma non meno importante è il trend dei fiori: ricamati o applicati, il tema floreale piace molto alle  spose che vogliono celebrare il matrimonio in campagna.

 

Manica lunga o corta?

La moda ha influenzato molto la modellistica anche bridal. La manica si conferma un punto importante per la creatività: a sbuffo, a campana o lunga, completa il look sposa. Tocco sfizioso anche dei modelli più classici. Grazie al matrimonio reale, stanno aumentando le richieste della manica lunga e asciutta, dettaglio che si era un po’ perso negli ultimi anni.

È tornato di moda il cappello per la sposa. Un consiglio alle nostre bride to be su come sceglierlo

Sempre di più le spose vogliono personalizzare l’abito da sposa con gli accessori. Il cappello bridal è tornato di moda in ogni sua forma e misura. Per il giorno consiglio un modello a falda larga, soprattutto se si celebra in riva al mare o in aperta campagna. Cloche e velette sono adatte per un bridal look da sera: dimensione contenuta che si addice all’orario, 6 p.m.. Provatelo e compratelo se vi piace e solo se vi sentite a vostro agio.

Per il 2020 avete presentato una collezione in collaborazione con Mark Ingram. Cosa cercano le spose internazionali?

È un’interpretazione contemporanea dei capi nuziali classici: corpetti stretti e gonne che si aprono a corolla. Mark Ingram ha scelto tessuti di primissima qualità che esaltano il nostro savoir-faire, come organza in oro rosa, chiffon di seta, crepe di seta, mikado. Tutto visto e disegnato sotto il suo occhio esperto: il suo atelier è un punto di riferimento per le spose di New York.

Articoli Correlati

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *