Wedding site sì o no?

È un po’ come dire innovazione o tradizione. Il mondo bridal però si evolve come le mode, le tecnologie, va al passo coi tempi che cambiano. Quindi, prima di prendere una decisione, vi consigliamo di leggere i motivi per cui vale la pena prendere in considerazione l’idea di realizzare un “sito per le nozze“. Come vedrete, può essere molto utile e… divertente!

Raccontare la storia degli sposi. Gli amici più vicini, molto probabilmente la conoscono già, ma può essere divertente ricordare aneddoti della coppia, ripercorrendo così la strada che ha portato alle nozze. Vi consigliamo di raccogliere le foto ricordo in un album virtuale da condividere anche sui social.

Lista di nozze. Una pagina del sito potete dedicarla alla lista nozze, un elenco di tutto ciò che desiderate ricevere. Potete anche condividere i link dei prodotti, al mini-site dell’agenzia viaggi o all’associazione charity che volete sostenere. Le buste sono sorpassate e inserire l’IBAN sulle partecipazioni non è elegante.

Condividere le informazioni utili. Molto spesso le partecipazioni si perdono (siamo sempre più abituati ai memo del cellulare!), quindi avere una pagina dedicata a dove e quando si svolge la cerimonia può essere molto utile per gli invitati. Non solo, può essere anche interessante per condividere i diversi momenti del matrimonio, dal ritrovo a casa della sposa alla festa post-cena con gli amici più cari.

Luoghi e dettagli da conoscere. Potete condividere la location prescelta e dare consigli pratici anche su come raggiungere il posto. Mentre una piccola ricerca di hotel e B&B può agevolare gli amici o i parenti che vengono da lontano.

Dress code. Tutto deve essere coordinato, dalle nozze all’abito da sposa. Scegliere un “tema” del sito o un colore principe del layout, può essere un invito a vestirsi in un determinato modo o stile. In ogni caso, deve essere coordinato il resto delle scelte.

Album. Dopo le nozze, può essere il modo semplice per condividere le foto scattate durante l’evento. Una piccola selezione da mandare con un semplice link.

RSVP. Non tutti rispondono agli inviti cartacei, alcuni siti permettono anche di confermare la partecipazione all’evento.

 

 

 

Articoli Correlati